“Volare oltre le barriere sociali”: ecco il volontariato che parte dal territorio GUARDA IL VIDEO

NAPOLI – Nasce “Volare Oltre”, un’associazione di volontariato che parte dal territorio di appartenenza, Soccavo. Nello specifico il Rione Traiano. Una realtà raccontata quasi sempre per fatti legati alla cronaca nera. Un territorio difficile, ma anche ricco di opportunità che questi giovani sono pronti a raccogliere. “Volare Oltre” è il risultato di Giov.I.ALe (GIOVani Impegnati in Azioni per la Legalità), un progetto promosso dalla cooperativa sociale “L’Orsa Maggiore” in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato Napoli e con il sostegno dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

Giovani per i giovani. Questo l’intento di “Volare Oltre” che “è un’associazione che opera in un quartiere a rischio, dove ci sono molti disagi. Volare oltre – ha detto a margine della presentazione il presidente dell’associazione Gaetano Di Benedetto – perchè vogliamo volare oltre le barriere sociali, del territorio, psicologiche impostate dalla società”. L’associazione, che muove i suoi primi passi proprio in questi giorni, ha già le idee chiare sulle zioni da mettere in campo. Laboratori, momenti informativi ed eventi di sensibilizzazione finalizzati a contrastare l’esclusione sociale, favorire l’aggregazione giovanile e promuovere percorsi di sviluppo e autodeterminazione di soggetti in difficoltà.

Alla presentazione dela neonata associazione presso il centro polifunzionale NaGioJa di Sovvavo anche la presidente della cooperativa sociale “L’Orsa maggiore” Ancgelica Viola, da cui è nata “Volare Oltre”. Alla manifestazione anche l’assessore ai Giovani del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, la quale ha sottolineato che “dall’amministrazione bisogna passare ai territori, allo sviluppo. Vogliamo contribuire alla sviluppo anche di quest’area, di questo quartiere con così tanto verde che possa dare vita a socialità e a pratiche di economia”.

di Ciro Oliviero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *