Quartieri Spagnoli, il parco raddoppia

Da oggi il parco dei Quartieri Spagnoli prolunga l’orario pomeridiano sino alle 18.30. Dopo settimane di tira e molla alla ricerca di una soluzione che consentisse lo svolgimento delle attività legate alle educative territoriali, la svolta: ai 3 dipendenti che di solito si occupano della cura dell’area situata a vico delle Trinità delle Monache, situata su un’area demaniale nei pressi dell’ex ospedale militare, si aggiungeranno due della cooperativistica a disposizione del Comune che saranno utilizzati almeno per tutto il mese di settembre. A deciderlo, togliendo le castagne dal fuoco, l’assessore con delega alle politiche attive per il lavoro Monica Buonanno che nei giorni scorsi si è confrontata con la collega di giunta Roberta Gaeta, assessore alle Politiche Sociali che sovraintende le attività delle educative territoriali all’interno del parco dei Quartieri Spagnoli. Grazie a questa svolta, il parco sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18.30 e non più sino alle 15.30 come avveniva dal 1 agosto scorso a causa della penuria di personale e il sabato e la domenica sino all’orario di pranzo. «Con tenacia, abbiamo trovato una soluzione che consenta ai ragazzi delle educative territoriali di riprendere le proprie attività. Siamo stati sempre sul pezzo e alla fine il tutto si è risolto per il meglio» commenta l’assessore al Welfare Gaeta. «Ci stavamo lavorando da giorni, sapevamo della problematica e grazie ad un confronto sinergico il parco ora sarà aperto anche al pomeriggio inoltrato» le parole dell’assessore Buonanno.

di Antonio Sabbatino