Manca il sangue: aperture domenicali dei centri di raccolta

TERNI. Nel primo quadrimestre 2012 le donazioni di sangue sono ancora insufficienti per soddisfare le richieste degli ospedali.
A lanciare l’allarme per la carenza di sangue è Dino Iannaccio, presidente provinciale dell’Avis di Terni, che ha messo in campo iniziative straordinarie per potenziare la raccolta.
Per incrementare i prelievi, in coordinamento con il Direttore del Servizio trasfusionale dell’azienda ospedaliera Santa Maria di Terni, Augusto Scaccetti e in collaborazione con l’amministrazione provinciale di Terni, con cui l’Avis Provinciale Terni ha sottoscritto un protocollo di intesa finalizzato alla promozione del Dono del sangue, domenica 27 maggio saranno operativi i Centri di Raccolta Sangue di Terni e Narni. Seguirà l’apertura straordinaria, domenica 17 giugno 2012, dei Centri di Raccolta Sangue di Orvieto ed Amelia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *