Si chiama “Un Natale Ducale” l’evento di solidarietà e condivisione che si terrà a Sant’Arpino (Caserta) nello storico palazzo Ducale “Alfonso Sanchez de Luna d’Aragona” dal 7 al 30 dicembre.

L’iniziativa è stata promossa dall’amministrazione comunale di Sant’Arpino, con la collaborazione dell’associazione Terrantica, con sede nell’Agro Atellano. Terraantica ha coinvolto numerose altre associazioni dell’area metropolitana di Napoli e della provincia di Caserta, a cominciare dalla storica associazione culturale “Scusate il ritardo” ed ha attivato una rete di collaborazioni tra le varie realtà del Terzo settore.

L’obiettivo è quello di donare sostegno alle famiglie in difficoltà, a coloro che sono stati più colpiti dalla pandemia, alle famiglie di bambini con disabilità e alle altre realtà associative che collaborano e partecipano al progetto stesso. Numerosi concerti e le attività che saranno proposte: la spesa solidale, il giocattolo sospeso, il mercatino dei piccoli e altro ancora. Ogni associazione, inoltre, il proprio punto di raccolta fondi. L’intero evento è autofinanziato: a tassarsi è stata in primis l’intera amministrazione comunale di Sant’Arpino (sindaco Ernesto Di Mattia, assessore alla cultura Giovanni Maisto).

Di seguito l’elenco delle associazioni che hanno aderito al progetto: “Scusate il ritardo”, “Spazio Virale”, “IncontroCultura”, “Cultura Space”, “Event Art”, “Meddis”, “Commissione festa Patronale”, “Pro Loco Sant’Arpino”, “A.M.I.”, “Keramiké” e “All Music Accademy”, “Comitato via Crucis A. Mitrano”, “Noi Genitori di Tutti”, “Più che vincitori”, “Incontriamoci Strada facendo”, “A.Ge. Arzano”, “Nefro Mare solidale”, “Hakuna Matata” e “Natura Viva”.

L’inaugurazione di terrà il 7 dicembre alle 18, presso il Palazzo Ducale di Sant’Arpino.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui