Comitato Don Diana premia la Lipu per l’oasi Soglitelle

La Lega Italiana Protezione Uccelli di Caserta ha ricevuto la menzione speciale del Premio nazionale Don Peppe Diana. La premiazione della 14° edizione del Festival dell’impegno civile si è tenuta presso la sede ufficiale di Casal di Principe. A ricevere il riconoscimento per l’associazione per la conservazione e la tutela della natura sono stati Maurizio Paolella e Matteo Palmisani, rispettivamente coordinatore delle guardie Lipu di Caserta e delegato della Lipu Caserta. La Lipu da anni si è impegnata nella tutela, nel recupero e nella crescita dell’avifauna presso le vasche dell’oasi Soglitelle,  al centro, negli anni, di diversi episodi di bracconaggio. Oggi, grazie alla sinergia realizzata insieme con Lipu, forze dell’ordine, associazioni territoriali l’oasi è luogo speciale di riproduzione per specie, autoctone e svernanti. A Casal di Principe ieri, dunque, si è rinnovata la celebrazione del Premio istituito dal Comitato don Diana, Libera Caserta e dalla famiglia di don Giuseppe Diana (ucciso a Casal di Principe il 19 marzo del 1994), nel giorno in cui il parroco coraggioso avrebbe festeggiato il suo compleanno e a Lipu Caserta è stata assegnata la menzione speciale con la seguente motivazione: “Per lo straordinario lavoro di presidio e di recupero portato avanti nell’ oasi delle Soglitelle, luogo simbolo della lotta contro il bracconaggio. Con impegno e passione, nello svolgimento attento e costante di attività di monitoraggio e valorizzazione, hanno trasformato un’area per anni deturpata dalla camorra in una terra di rinascita. Per il merito di aver recuperato e protetto la biodiversità, affermando speranza e bellezza”.

di Mirella D’Ambrosio