Giocattoli riciclati per la lotta all’Aids in Africa

africaNAPOLI –  “Aiutare l’Africa è un gioco da ragazzi” è questo lo slogan di “rigiocattolo”. L’iniziativa che, organizzata dal movimento del Paese dell’Arcobaleno della Comunità di Sant’Egizio, sostiene il programma Dream per la lotta all’Aids nel contenente africano.  “Non tutto ciò che non si usa più è da buttare, basta un semplice ritocco e un vecchio giocattolo o un mozzicone di candela possono essere riciclati”: con questo scopo sono varie  le piazze d’Italia, tra cui quella partenopea del Gesù, che domenica 7 dicembre,  si trasformeranno in un villaggio del Paese dell’Arcobaleno.

Protagonisti saranno i bambini che gireranno distribuendo inviti, spiegando il senso dell’iniziativa e vendendo un rigiocattolo. Lo scorso anno sono stati venduti in tutto più di seimila giocattoli. I mille rigiocattoli invenduti sono stati inviati, invece, in Albania per l’ospedale pediatrico di Tirana e per i rifugiati kossovari.

Lascia un commento