Spensierati anche dietro le sbarre, ecco il video dal carcere di Enna

morti-in-carcereENNA – «E’ il racconto di un sogno, quello di provare ad essere spensierati anche dietro le sbarre. Per questo siamo grati a tutti quelli che si sono messi in gioco vivendo qualche momento di felicità in mezzo a tanta sofferenza. Lavorare sulla felicità, quella dell’Anima, impone un comportamento positivo che può incidere sulla devianza. Il carcere è la privazione della libertà, ma se provi a sognare puoi essere felice. Anche per qualche attimo».

E’ con queste parole che si apre il video “Happy…dentro”. Protagonisti, i detenuti della Casa Circondariale “Luigi Bodenza” di Enna, che anche se per pochi minuti, hanno cercato di «prendersi una pausa e godersi la luce del sole». La clip, a cura della regia di Paolo Andolina, e realizzata nell’ambito dei corsi di formazione professionale curati dall’ANFE, rappresenta il primo esperimento del genere in un carcere italiano ed ha già avuto più di 55.000 visualizzazioni.

di Carmela Cassese

Lascia un commento