Ogni anno nascono 15mln di bambini prematuri, 40mila in Italia

immagine_035ROMA- Il 17 Novembre si celebra la Giornata Mondiale della Prematurità, un’occasione per richiamare l’attenzione sul tema dei neonati pretermine. Ogni anno nascono nel mondo 15 milioni di bambini prematuri e di questi oltre un milione non riesce a sopravvivere. Ci sono aree geografiche, come l’Africa e il Sud dell’Asia,  in cui la mortalità dei prematuri arriva a toccare l’80%. Anche nei Paesi industrializzati i numeri sono preoccupanti. Negli Stati Uniti ogni anno ne nascono oltre mezzo milione (1 su 8) e qui da noi in Italia sono circa 40.000.
Tra i piccoli che sopravvivono, molti porteranno con se per sempre le conseguenze di essere nati troppo presto.

E’ possibile “fare qualcosa” unendo la propria voce e a quella delle maggiori organizzazioni mondiali nel creare consapevolezza su questo fenomeno globale in continua crescita. Dal blog “Perprimi” è possibile seguire una serie di suggerimenti per sensibilizzare sull’argomento:

-Se hai un blog, inserisci un commento per celebrare il World Prematurity Day; se hai un sito metti uno sfondo viola ;cambia il tuo stato su Facebook: “anche io oggi supporto la Giornata Mondiale per la Prematurità per aiutare i 15 milioni di bambini che ogni anno nascono troppo presto; posta un Tweet : “quest’anno nel mondo oltre un milione di bambini prematuri moriranno, partecipa alla giornata Mondiale della Prematurità”; prenditi un minuto per onorare quei piccoli bimbi che non sono riusciti a vincere la loro battaglia per la vita; fai una donazione libera ad una delle maggiori onlus che operano in Italia o nel mondo.

di V.R.

PER SAPERNE DI PIU’

LEGGI ANCHE “L’ONDA DI LUCE, LA GIORNATA DEL RICORDO”

Lascia un commento