Supporto ai volontari che operano con minori a rischio

sodalis_csv-salernoSALERNO- Le Organizzazioni di volontariato operano spesso in contesti degradati e di marginalità soprattutto nelle periferie di grandi centri nonché in zone ad alto rischio criminale; in questi contesti si riscontrano la presenza di famiglie, soprattutto con donne sole e minori, in situazioni di disagio sociale, economico e culturale, abbandono e/o intermittenza scolastica, minori opportunità di crescita e di occasioni lavorative. Con questa esperienza formativa Sodalis intende rispondere al bisogno di quelle organizzazioni che operano in contesti di forte disagio sociale al fine di migliorare la capacità di intervento e supporto dei volontari nei confronti di minori, fascia più a rischio sia nelle situazioni di disagio che per le possibili devianze  a cui possono essere sottoposti nel contesto in cui vivono. Il percorso si struttura in 18 ore residenziali con la  dott.ssa Teresa Esposito – Educatore esperto.

Lascia un commento