“Tg1 fa’ la cosa giusta”: domani storie di bambini dall’Afghanistan

Roma. Storie di bambini che hanno perso tutto domani a Tg1/Fa’ la cosa giusta. Vengono dall’Afghanistan, Angola, Georgia, dai paesi in guerra. Sono centinaia i bambini vittime delle guerre curati dai medici e volontari di Friendensdorf International, l’ associazione non governativa tedesca
che si trova a Oberhausen in Germania. In questa fase di transizione aree sempre più vaste dell’Afghanistan si trovano sotto il pieno controllo delle autorità locali (il 31dicembre 2014 ci sarà il passaggio di consegne definitivo tra Isaf e forze locali). E’ una fase molto delicata di ogni missione, dove criminalità e infiltrazione dei talebani è fonte di grande instabilità. I militari del contingente italiano di base a Shindand, a sud di Herat ,intanto forniscono assistenza medica,costruiscono pozzi,garantiscono cibo e formazione, aiutano i bambini e le donne vittime di violenza. Di ritorno dall’ Afghanistan a Tg1/F’ la cosa giusta,a cura di Giovanna
Rossiello, ci saranno il generale Massimo Fogari dello Stato Maggiore della Difesa, Carlo Romeo, segretariato Sociale Rai, e le immagini della missione di peacekeeping. Infine, da Oberhausen il servizio del corrispondente Marco Varvello sui bambini di Friedensdorf.
                                                                                                                                                                         di Lu.La.

PER SAPERNE DI PIU’
www.tg1.rai.it

Lascia un commento