Giornata mondiale del migrante

ROMA. Si celebrerà il prossimo 15 gennaio la “Giornata mondiale del migrante e del rifugiato”, celebrata da 98 anni dalla Chiesa cattolica. “Migrazioni e nuova evangelizzazione” è il tema scelto dal pontefice Benedetto XVI. L’evangelizzazione è «lo strumento con cui è possibile superare le contrapposizioni e il nazionalismo che sono all’origine degli ultimi preoccupanti fatti di Firenze e di Roma – ha detto monsignor Giancarlo Perego, direttore generale Migrantes – Dei circa cinque milioni di stranieri presenti in Italia, quasi due milioni e mezzo sono cristiani, ma ‘diversamente cristiani’: 1.405.000 ortodossi, 876.000 cattolici, 204.000 protestanti e 33.000 di altre comunità cristiane. E’ un mondo religioso straordinario, che chiede un “dialogo ecumenico e religioso rinnovato nella quotidianità, attraverso esperienze di studio e ricerca».

Per saperne di più:
www.migrantes.it 

Lascia un commento