Una casa per minori a rischio

TERNI. Sarà presentata ufficialmente venerdì 23 dicembre, alle ore 18, la Comunità Educativa “Residenza Fast Track”, con sede a Terni, in via Barbarasa, 23. Si tratta di una struttura residenziale che ospita minori assistiti da un’equipe qualificata, con finalità educative e sociali. La Residenza Fast Track nasce da un progetto dell’associazione di promozione sociale “Società della Salute” di Terni. “Accoglie minori da 6 a 18 anni, provenienti da famiglie in circostanza particolarmente problematiche, per i quali il Tribunale per i Minorenni e i Servizi Sociali del territorio competente, hanno disposto il loro temporaneo allontanamento in Comunità Educative. La Comunità – spiega il presidente della Società della Salute, Maurizio Volpini – si fa carico dei minori in situazioni di grave difficoltà socioesistenziale, offrendo ambienti residenziali di tipo familiare ed interventi finalizzati a salvaguardare il loro benessere, fisico e psichico, nel rispetto delle esigenze affettive ed emotive di ciascuno”. Alla presentazione di venerdì interverrà il Sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo.

Lascia un commento