Strage Sayonara, un concerto per ricordare le vittime innocenti

NAPOLI –  Il quartiere Ponticelli si prepara alla marcia anticamorra, che si svolgerà l’11 novembre, in commemorazione di Salvatore Benaglia, Gaetano De Cicco, Gaetano Di Nocera e Domenico Guarracino, vittime innocenti del bar Sayonara, rimaste uccise nel 1989. Intanto, in preparazione dell’iniziativa, organizzata dall’associazione Terra di Confine e dal Collettivo LunAzione in collaborazione con il coordinamento provinciale di Libera Napoli,  il 1 novembre, alle ore 20.00, in Piazza E. San Domenico, in corso Ponticelli, verrà presentato un concerto di musica popolare.

 “Echi dal Sud” è il nome dell’evento, nato nell’ambito del Forum Universale delle Culture 2014  che farà un breve excursus sulla musica popolare e classica napoletana passando per la celebre “Vurria addeventare”, “Lu guarracino”, per le melodie di Viviani per poi arrivare ai classici della canzone napoletana come “Canzone appassuniata”, “Mmiez ‘o grano” e terminare con le realizzazioni più recenti nel tempo.  «La musica – spiegano gli organizzatori – diventa uno strumento di aggregazione, un modo per coinvolgere la cittadinanza e le scuole di ogni grado di Napoli Est in vista della marcia anticamorra».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *