Parco Vesuvio, sequestrato allevamento abusivo di cani di razza

NAPOLI – Cani di razza Setter e Pointer che venivano venduti persino su internet, con tanto di foto da mettere sui siti web. Erano conservati in un allevamento abusivo che è stato scoperto dagli agenti del corpo forestale dello Stato ad Ottaviano, in località Castelvetere. Gli uomini diretti dal commissario capo Giovanni Cenere e coordinate dal comandante Antonio Lamberti hanno arrestato A. S., 70enne di Ottaviano. L’anziano uomo, un bracconiere seguito dalle forze dell’ordine da diversi giorni, era anche in possesso di fucili posseduti clandestinamente con matricole abrase, potenziati con sistemi di illuminazione notturna e gestiva illegalmente l’allevamento di cani da caccia. Gli animali allevati in gabbie e privi del microchip obbligatorio per legge, sono stati ritrovati dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato, in pessime condizioni igienico sanitarie.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *