Demolire le auto per sconfiggere i pregiudizi

messa_provadi Emiliana Avellino

 

NAPOLI – «Delinquenti non si nasce, si diventa» con questa consapevolezza Giuseppe Trinchillo, imprenditore di Villaricca in provincia di Napoli, ha deciso di offrire ai ragazzi dell’area penale una concreta possibilità di inserimento lavorativo nella sua azienda “trincar autodemolizioni”. Una scelta che viene da lontano, quando Trinchillo appena tredicenne inizia a lavorare ed, in quarant’anni, dal nulla riesce a creare due aziende.

Il servizio completo sul prossimo numero di Comunicare il Sociale, in edicola l’8 novembre col Corriere della Sera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *