“Si può dare”, scuole premiate dal Cesvol

TERNI. Giovedì 7 giugno, alle 9 e 30, nella sala polivalente del Cesvol di Terni, in via Montefiorino, 12 c, ci sarà la premiazione delle scuole che hanno partecipato al concorso “Si può dare”, che ha consentito ai più piccoli, attraverso temi, filastrocche, disegni ma anche prodotti multimediali come spot e cortometraggi, di approfondire il significato delle parole chiave che caratterizzano il mondo del volontariato.
Il bando per le scuole, messo a punto dal Centro Servizi per il Volontariato della provincia di Terni in collaborazione con i Comuni di Terni, Narni, Amelia, Orvieto e con l’Ufficio Scolastico Provinciale di Terni, era rivolto ai bambini e alle bambine delle primarie della provincia di Terni.
Sedici le classi che hanno presentato i propri elaborati sotto forma di prodotti multimediali, immagini e prodotti letterari.
La commissione che ha selezionato i lavori ha deciso di premiare tutte le scuole, nove in tutta la provincia di Terni, per l’impegno con il quale i bambini hanno realizzato i propri elaborati.
Le nove scuole riceveranno in premio un contributo in denaro che, come previsto dal bando del Cesvol, dovrà essere impiegato esclusivamente per  la realizzazione di un progetto di volontariato che avrà matrice di aiuto, accoglienza, scambio e carattere di gratuità, rivolto ad altri bambini della scuola o del territorio.
Alla cerimonia di premiazione di giovedì mattina, che sarà animata dall’associazione di volontariato “I Pagliacci”, parteciperanno gli alunni e gli insegnanti delle nove scuole premiate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *