“Dimmi di sì”: campagna matrimoni gay

ROMA.  Il 19 maggio coppie gay, lesbiche e transgender si scambieranno una promessa d’amore pubblica per manifestare il proprio diritto al matrimonio. L’evento è organizzato dalla campagna “Dimmi di sì” promossa da Lush, le botteghe dei cosmetici freschi e fatti a mano, e Frame, associazione per i diritti dei minori e delle famiglie e la lotta ad ogni forma di discriminazione. “Dopo Hollande, Obama: dopo la Francia anche gli Stati Uniti si uniscono a quell’onda di libertà che dice di sì all’uguaglianza fra tutte le persone e all’estensione del matrimonio civile alle coppie dello stesso sesso.  Per questo motivo vi invitiamo ad essere presenti il 19 maggio nei negozi Lush per chiedere, insieme a noi, che anche il Parlamento Italiano dica di Sì all’Amore senza se e senza ma”: è questo l’appello lanciato da Michele Giarratano, vicepresidente e portavoce associazione Frame, e Denise Cumella, country manager e portavoce Lush Italia. L’invito è rivolto a tutte le coppie lgbt nelle botteghe Lush, ore 15, di Roma, Bologna, Novara, Firenze, Milano, Torino e Monza. Tutti coloro che sostengono la campagna sono invitati all’iniziativa e presso le botteghe, dove avranno la possibilità di firmare la petizione al Parlamento italiano.
Il sito di Lush 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *