Unicef in campo per la giornata dell’infanzia

NAPOLI. È un fiume in piena, parla senza pause. Margherita Dini Ciacci, presidente regionale Unicef, ha presentato a Palazzo san Giacomo, le iniziative della Giornata Universale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, in programma a Napoli, al Teatro Mediterraneo nella Mostra d’Oltremare lunedì 21 novembre, dalle 10 alle 18. «Lo scorso anno sono venuti oltre 3000 studenti da tutta la Campania – spiega Margherita Dini Ciacci – quest’anno ne aspettiamo tanti altri. Il nostro impegno continua a essere forte. Se a Napoli, città con i suoi tanti problemi, non riusciamo a creare partecipazione comunitaria, noi non cambieremo nulla. Non c’è bisogno di bacchette magiche, ma dell’impegno di tutti i cittadini, piccoli e grandi». EVENTI – Laboratori, giochi, info point dedicati alla raccolta differenziata, spettacoli e tante mostre in programma al Teatro Mediterraneo. Tutti insieme per festeggiare l’anniversario della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. Si affronteranno temi impegnativi come la discriminazione dei figli degli stranieri e la mortalità infantile. La manifestazione, promossa da Comune di Napoli, Regione Campania e Ministero dell’Istruzione, è stata realizzata in collaborazione con il Csv di Napoli, esercito, Coni e Istituto degli Studi filosofici. Tra i protagonisti dell’evento anche i giovani di Nisida che accompagneranno il cantautore Pino de Maio. Il pomeriggio sarà dedicato ai giovani e alle loro problematiche. «Il Comune di Napoli – aggiunge l’assessore alle Politiche Giovanili Giuseppina Tommasielli della giunta de Magistris – da sempre è in prima fila per le nuove generazioni, visto che qui ci sono 250mila giovani. Una presenza importante che crea un valore aggiunto in questa città. Per crescere dobbiamo ripartire dai giovani». «Abbiamo coinvolto tutte le scuole della città, di centro e periferia, nell’organizzazione e nella realizzazione dell’evento», conclude il coordinatore della manifestazione Francesco Vernetti.

Stefania Melucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *