La sartoria sociale fatto@scampia aderisce al progetto OSO di NaturaSì

La cooperativa sociale “La Roccia” di Scampia è entrata a far parte della rete di Confcooperative Federsolidarietà Campania, all’interno del progetto OSO – Vestire etico e inclusivo, lanciato da NaturaSì, catena di supermercati del biologico. La cooperativa “La Roccia”, infatti, grazie alla propria sartoria sociale a marchio fatto@scampia, che ne evidenzia il forte radicamento territoriale, i suoi obiettivi e i legami con la comunità, farà parte della rete di realtà italiane che incentivano una moda ecosostenibile e inclusiva, che avrà come destinatari soprattutto i giovani. La prima fase del progetto prevede la commercializzazione di cinque capi, due dei quali disegnati e realizzati da “La Roccia”: una blusa a mezze maniche (in tessuto di bambù, taglie M e L) e una felpa smanicata (in tessuto misto di cotone e alghe, unisex, taglie M e L). Questi 2 capi potranno essere acquistati direttamente sul sito e-commerce di “La Roccia” (www.fattoascampia.com). “Le parole d’ordine di questa nuova sfida sono: inclusione, condivisione, rispetto per la terra e la sua fertilità̀, sostegno alle persone più̀ fragili. Per la nostra cooperativa il progetto OSO di NaturaSì è un’opportunità, nonché la riprova che le sinergie tra il mondo profit e no profit non solo sono possibili, ma necessarie” spiega Massimo Pepe, nel consiglio di amministrazione della cooperativa sociale La Roccia. Sarà Enula la testimonial del progetto: una cantante di 22 anni nata alla periferia di Milano, nota al pubblico per essere concorrente di Amici 20 di Maria De Filippi. Il marchio OSO sottolinea la voglia di “osare per realizzare il cambiamento”: da qui il coinvolgimento delle sartorie sociali per una nuova linea di abbigliamento green ed etica, ideata e disegnata dai giovani. I capi d’abbigliamento, realizzati dalle altre sartorie sociali sparse in tutta Italia, potranno essere acquistati: nei punti vendita NaturaSì (in Campania nei punti vendita di Napoli ai Colli Aminei e via Petrarca e in quelli di Aversa e Caserta), sul sito NaturaSì – https://www.naturasi.it/prodotti o sul sito dedicato al progetto OSO -https://www.osovestire.com

di Mirella D’Ambrosio