Arriva il flash mob marino contro la violenza sulle donne: con Lega navale Salerno e i centri di accoglienza

È tutto pronto per il flash mob marino contro la violenza sulle donne. La Lega Navale Italiana Sezione di Salerno sarà al centro dell’iniziativa “10000 vele contro la violenza di genere – Cambiamo la rotta insieme”, promossa in collaborazione con Differenza Donna. Domenica 4 luglio gli armatori di Salerno sono invitati ad unirsi a quanti in tutta Italia isseranno un lungo nastro rosso sui loro alberi quale segno distintivo e di appartenenza a questa grande flotta solidale e alle ore 12 tutte le imbarcazioni partecipanti effettueranno un’emissione sonora a testimonianza del cambio di rotta necessario contro la violenza di genere. Sarà una grande manifestazione a sostegno della lotta contro la violenza sulle donne. Infatti, lungo tutte le coste e anche laghi italiani, centinaia di imbarcazioni usciranno in mare in contemporanea issando, un lungo nastro rosso, e a mezzogiorno in punto, ovunque esse si trovino, emetteranno un segnale sonoro. Tutta l’organizzazione è di puro volontariato, volta a appresentare un vero “cambio di rotta” nell’affrontare il gravissimo fenomeno che ogni anno conduce alla morte centinaia di donna in Italia. Mentre giovedì 8 luglio alle ore 20, presso la sede della Sezione di Salerno della Lega Navale Italiana, al Porto Masuccio Salernitano, ci sarà un momento di confronto e condivisione con la Presidente di Differenza Donna, Elisa Ercoli. Presente anche il Centro Antiviolenza Leucosia gestito da Differenza Donna ONG che offre ascolto e sostegno alle donne del territorio di Salerno e accoglienza specializzata per bambini, bambine e adolescenti vittime di violenza assistita e per orfani di femminicidio. A seguire, la serata sarà allietata dal gruppo musicale femminile “Sound Ladies”. La partecipazione alla serata è aperta a tutti ed è possibile prenotare chiamando al 3286574201.

di Mirella D’Ambrosio