Policlinico Federico II, al via le Giornate Blu della Salute per le persone con disabilità

In occasione della Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’Autismo, venerdì 2 aprile, dalle ore 11.00 alle 14.00, al Policlinico Federico II iniziano le Giornate Blu della Salute per tutte le persone con disabilità, in età adulta e pediatrica. Le giornate della salute, organizzate sotto l’egida della Regione Campania, in sinergia con l’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici e con la partecipazione dell’Associazione Nazionale Famiglie di Persone con disabilità intellettiva e/o relazionale, si estenderanno per i mesi di aprile e maggio. Visite mediche specialistiche con ambulatori dedicati di oculistica, odontoiatria, otorinolaringoiatria, ginecologia, gastroenterologia pediatrica, cardiologia e neuropsichiatria infantile a cui venerdì 2 aprile i pazienti potranno accedere con impegnativa  del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta.

“Le giornate blu della salute hanno un grande valore assistenziale per i servizi che offriamo agli utenti più fragili e che seguiamo nel tempo per le cronicità. Queste giornate trasferiscono anche un messaggio importante di vicinanza del Servizio Sanitario Regionale agli utenti, tanto più in un periodo triste e difficile come la pandemia. Abbiamo organizzato un percorso esteso a più prestazioni ambulatoriali perché vogliamo cogliere quest’occasione anche per far sì che i pazienti con disabilità possano familiarizzare con le nostre strutture e conoscere meglio i professionisti ai quali potranno affidarsi nel corso degli anni. È volontà della regione procedere con determinazione nella lotta al Covid e nelle vaccinazioni senza nel contempo trascurare le altre patologie che meritano altrettanta attenzione. Nascono con questo duplice obiettivo le Giornate Blu della Salute. In quanto manager, donna e madre metto in questo compito una particolare partecipazione emotiva, per questo ringrazio tutta la squadra che ha creduto in questo progetto e ne ha consentito la realizzazione”, sottolinea Anna Iervolino, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II.

Come accedere-  I pazienti potranno accedere con impegnativa  del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta. Senza necessità di effettuare la prenotazione, venerdì 2 aprile i pazienti si potranno recare al punto di accoglienza allestito nell’area antistante all’edificio 14. Il pagamento delle prestazioni potrà avvenire presso l’edificio 14 esclusivamente con bancomat o carta di credito.

 Visite mediche specialistiche – Durante la giornata di venerdì 2 aprile, saranno rese disponibili le seguenti prestazioni assistenziali. Per accedervi è necessaria l’impegnativa del Medico di Medicina Generale o del Pediatra di Libera Scelta.

89700.056 Visita neuropsichiatrica infantile

89260.001 Visita ginecologica

88782.001 Ecografia ginecologica

95020.001 Visita oculistica/esame complessivo dell’occhio

89700.057 Visita odontoiatrica

89700.044 Visita gastroenterologica

Per la visita cardiologica è necessario indicare su un’unica impegnativa le seguenti prestazioni:

89700.015 Visita cardiologica

89520.001 Elettrocardiogramma

88723.001 Ecocolordoppler cardiaco a riposo

Misure di sicurezza anti-Covid-  Nel rispetto delle misure di sicurezza anti-Covid, i pazienti effettueranno il test sierologico rapido, accolti da un team multispecialistico che il accompagnerà nella fase di accettazione e presso le diverse strutture coinvolte per effettuare le visite.

Campagna vaccinale – I pazienti con disabilità già in carico presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, e che hanno manifestato alle strutture aziendali di riferimento la propria adesione, riceveranno il vaccino anti-Covid presso il centro vaccinale aziendale in un ambiente protetto e sostenuti dall’equipe sanitaria di riferimento.

Per ulteriori informazioni: 081/7463830 (9.00-14.00).