BANDO PER L’ASSEGNAZIONE DEL PREMIO NATIVITY IN THE WORLD 2021 PER LE ATTIVITÀ SOCIALI

In collaborazione con l’Associazione Oltre il Chiostro onlus e l’Associazione Musica dal Mondo, promotori del premio Nativity in the Worldinsieme al Centro Permanente di Ricerche e Studi sul Presepe Napoletano, la rete associativa Politiche Sociali e Progetti (PSP) Villa Fernandes di Portici (NA), sono state invitate ad attribuire un apposito riconoscimento ad una buona prassi promossa da un ente del Terzo settore nel campo delle politiche sociali; in tal modo, si vorrebbe segnalare non solo l’impegno di un ente associativo o di una comunità locale, ma la metodologia progettuale e la finalità perseguita, che aiutano a sviluppare una cultura della solidarietà sociale come stile di una cittadinanza attiva.

Nel 2020 il premio è stato attribuito al progetto La Fabbrica dei Suoni e all’orchestra Bandita Sbandita dell’associazione MUSE PER L’ORO.

Le proprie candidature – e/o le segnalazioni di progetti degni di pubblica menzione – dovranno pervenire entro e non oltre il prossimo 8 dicembre 2020, compilando l’apposito schema di domanda qui scaricabile ed offrire elementi utili alla valutazione dell’impatto sociale dell’iniziativa così segnalata.

Un’apposita commissione valuterà preventivamente le proposte pervenute e quelle selezionate saranno candidate – dal 14 dicembre al 20 dicembre – ad un sondaggio di gradimento attraverso la pagina Fb ed il blog di PSP.

Il progetto più votato sarà illustrato nel corso della conferenza stampa del 3 gennaio 2021, in occasione della presentazione della 26.ma edizione del Concerto, mentre quest’anno l’attuale situazione d’emergenza pandemica dovrà prevedere necessariamente due scenari alternativi. Nella tradizionale serata del 4 gennaio, in occasione della programmata registrazione televisiva – trasmessa da RAIUNO e da RAI ITALIA il 6 gennaio 2021 a partire dalle ore 9.30 – il progetto che avrà ottenuto il più alto numero di approvazione verrà illustrato e premiato dinanzi alla grande platea degli spettatori del Teatro Mediterraneo presso la Mostra d’Oltremare di Napoli; la manifestazione, come sempre, prevederà l’accesso unicamente con un invito di partecipazione e seguendo le norme sanitarie in quel momento in vigore. Nel caso di ordinanze governative e/o locali con ulteriori restrizioni, il Concerto verrà registrato senza concorso di pubblico in un’altra location, che potrà essere ammirata nel programma televisivo. In tal caso, appena l’emergenza lo consentirà, nei primi mesi del 2021 nel corso di una manifestazione pubblica vi sarà la cerimonia di assegnazione al progetto risultato il più votato.

PER INFO:

segreteria OiC: 081.552.15.97

segreteria PSP: 339.402.89.00

solo WhatsApp: 351.581.97.63