Save the Children cerca volontari per offrire educazione, opportunità e speranze a tanti bambini

Da fine giugno a inizio settembre sarà attivo un servizio di volontariato online e uno in presenza a supporto degli Spazi destinati a bambini e ragazzi beneficiari dei progetti di Save the Children in Italia. Questo allo scopo di agire sulla perdita di apprendimento provocata dalla prolungata chiusura delle scuole, sulla perdita di motivazione allo studio, che può facilmente portare alla prematura interruzione del percorso scolastico e quindi ad un aumento della dispersione scolastica.

Quest’estate, quindi, i volontari saranno attivi su due tipi di attività rivolte a bambini/e o ragazze: l’accompagnamento allo studio online oppure in presenza nello Spazio Futuro presso il Punto Luce di Chiaiano.

Le attività rientrano all’interno della Campagna Riscriviamo il futuro di Save the Children, un nuovo intervento programmatico che ha l’obiettivo di raggiungere 100.000 bambine, bambini e adolescenti in 30 città in Italia. Tutti questi bambini rischiano di rimanere intrappolati tra una povertà materiale crescente a causa dell’emergenza Coronavirus in Italia e la mancanza di opportunità educative, le difficoltà nella didattica a distanza e il mancato accesso alle attività educative extrascolastiche, motorie e ricreative.

Se hai più di 18 anni e vuoi concretamente scendere in campo al fianco dei bambini, quest’estate diventa un volontario di Save the Children. Come? Puoi dedicare il tuo tempo online alle attività di accompagnamento allo studio oppure presso il Punto Luce di Chiaiano.

Per maggiori informazioni sul tipo di impegno e disponibilità, scarica la scheda sul dettaglio delle attività.