Napoli, la dispersione scolastica si combatte online: laboratori di FACE tra YouTube e dirette

Proposte a distanza attraverso video sul web e videochiamate tra esperti, genitori, nonni e bambini per ricercare, scoprire nuove cose e apprendere insieme. È la nuova “versione” di FA.C.E. – Farsi Comunità Educanti che già coinvolge numerose famiglie della periferia orientale di Napoli con l’obiettivo di contrastare la dispersione scolastica e la povertà educativa. Il progetto, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha come capofila Fondazione Reggio Children e a Napoli vede in partnership l’istituto comprensivo 70 Marino Santa Rosa di Ponticelli, l’associazione Atelier Remida Campania e l’Assessorato all’istruzione del Comune di Napoli.

Vista l’emergenza per la diffusione del coronavirus i laboratori sono stati totalmente ripensati nelle modalità e “trasportati” online. Le “Face Zone” virtuali sfruttano le potenzialità del web estendendo le opportunità a tante altre famiglie che possono partecipare alle attività settimanali assolutamente gratuite. I nove laboratori sono destinati ai bambini da zero a sei anni accompagnati da genitori e/o nonni. Si gioca con la luce, con la carta, con i rumori. Si ascoltano fiabe e racconti. Si canta a suon di musica lirica. Si esplorano tecnologie digitali, materiali riciclati ma anche piante e animaletti. Insomma si dà spazio all’immaginazione e alla creatività con l’obiettivo di generare e stimolare in adulti e piccini competenze quanto più trasversali possibili e a divertirsi con diversi linguaggi artistico-espressivi e scientifici così da utilizzare in maniera fruttuosa le “vuote” giornate ai tempi della pandemia. Le realtà coinvolte nei laboratori di FA.C.E. Napoli sono le associazioni Ayekantun, Nati per leggere, Aporema e Scienza Semplice. A lavoro anche gli esperti digitali dell’istituto comprensivo di Ponticelli e le operatrici dell’Atelier Remida.

Le proposte degli esperti – già disponibili sul sito web della scuola IC 70 Marino – Santa Rosa e aggiornati ogni giovedì – coinvolgono direttamente bambini e adulti invitandoli all’esplorazione e alla creazione partendo da ciò che hanno in casa. La videochiamata – in programma il martedì pomeriggio – permette ai piccoli di mostrare ciò a cui hanno lavorato e rappresenta un momento in cui tutti possono scambiarsi messaggi, idee e proposte per le successive attività. Per partecipare o altre informazioni su #Iorestoacasaconface è possibile rivolgersi ai numeri 339 3493935, 347 6263724 e 345 0307361.