Ottobre Africano fa tappa a Napoli, tra arte, cultura, cibo e integrazione

Africa_napoliNAPOLI- Il calore magico e travolgente dell’Africa giunge a Napoli. In occasione della tredicesima edizione del festival culturale “Ottobre Africano”, in programma dal 1 al 31 ottobre, un ricco calendario di eventi sta animando alcune fra le principali città italiane. Dopo Roma, Bologna, Milano e Torino è la volta di Napoli, che il prossimo 13 Ottobre ospiterà “IncontroCucina”, una competizione culinaria aperta a tutte le comunità straniere presenti in Italia. “Ottobre Africano” nasce oltre dieci anni fa, nel 2002, e pur essendo un festival culturale affronta tematiche sociali come l’immigrazione e l’integrazione. Di qui l’ideazione di “IncontroCucina”: una gara in salsa etnica realizzata in collaborazione con Slow Food e il Genovino d’Oro, durante la quale i partecipanti prepareranno un piatto tipico del proprio paese d’origine. L’ultima tappa di questa sfida itinerante ai fornelli si svolgerà all’interno del Ristorante Umberto di Napoli. I vincitori saranno decretati durante la serata finale dell’evento prevista a Roma, a fine mese (data a luogo da definire). Fondamentale, per aggiudicarsi il podio, la capacità in ognuno dei concorrenti di raccontare al meglio la tradizione culinaria della terra natia.

“Ottobre Africano”, che non a caso ha come sottotitolo “Sapori & Saperi”, è diretto da Cléophas Adrien Dioma, ed è dedicato alle voci più rappresentative dei paesi dell’Africa all’insegna di un viaggio che predilige gusto e cibi diversi, ma promuove anche la conoscenza, la tolleranza, la solidarietà. Un mix di appuntamenti, dunque, che hanno in comune l’intento di diffondere la cultura, unico mezzo per abbattere le barriere fra i popoli. Oltre a “IncontroCucina”, infatti, ampio spazio verrà dato al cinema, alla fotografia, a concerti e meeting letterari che allieteranno la manifestazione sino alla sua conclusione.

di Francesca Coppola

Lascia un commento