Inclusione sociale, confronto in Slovenia

LUBIANA – Dal 6 al 9 dicembre 2013, l’Associazione Nigeriani in Slovenia (ANS) ospita, a Lubiana, il quinto meeting del progetto EPAEMSI (European Partnership on Adult Education and Mobility for Social Inclusion).

L’iniziativa co-finanziata dalla Commissione Europea, tramite il Programma di Apprendimento Permanente, ha lo scopo di sfruttare le esperienze delle sette organizzazioni partner (Italia, Spagna, Malta, Romania, Polonia, Slovenia e Regno Unito) per confrontarsi su metodologie educative. A progetto concluso, sarà redatto un documento di sintesi sul ruolo dell’educazione non-formale e della mobilità internazionale nell’educazione continua degli adulti, e sull’efficacia di queste metodologie riguardo all’inclusione sociale di soggetti svantaggiati.

Dopo aver preso parte a dei percorsi formativi nei rispettivi Paesi d’origine, i partecipanti sono pronti a vivere quest’incontro interculturale della durata di quattro giorni. Durante il meeting in Lubiana, prenderanno parte ad un programma di attività che include: la presentazione dell’organizzazione ospitante, le sue buone prassi relative alle attività educative volte all’inclusione sociale, lo scambio culturale con le diverse delegazioni delle organizzazioni partner, visite guidate nella città di Lubiana.

Lo scopo del progetto è focalizzarsi sulla partecipazione attiva dei discenti adulti appartenenti a categorie svantaggiate e sperimentare e contribuire, con la propria valutazione, circa le metodologie presentate dalle organizzazioni durante gli incontri nei diversi Paesi e successivamente durante i percorsi formativi a livello locale.

Lascia un commento