Alzheimer Caffè, ecco il bando per la formazione

unicreditMILANO- E’ aperto il bando, promosso da UniCredit Foundation ed Associazione Familiari Malati di Alzheimer (AFMA), finalizzato a selezionare 12 realtà non profit (enti, associazioni, cooperative sociali) che vogliano partecipare al primo Corso di formazione teorico-pratico sul funzionamento, tecnico e gestionale, di un Alzheimer Caffè. In collaborazione con Giuseppe Gambina, Responsabile SSO Interaziendale Centro Alzheimer dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Verona.  Il Corso intende offrire strumenti concreti e di analisi critica a realtà non profit che vogliano impegnarsi nella gestione di un servizio di Alzheimer Caffè. Nello specifico, saranno forniti elementi relativi sia ad aspetti medici, psicologici e terapeutici relativi all’utenza affetta da demenza, sia aspetti più prettamente gestionali e finanziari relativi all’implementazione ed alla sostenibilità nel tempo di un Alzheimer Caffè. UniCredit Foundation opera da alcuni anni con l’intento di promuovere un modello di Alzheimer Caffè in Italia, attraverso la collaborazione con il Prof. Marco Trabucchi e il Presidente Nazionale Associazione di Psicogeriatria di Brescia. Questi centri propongono un nuovo approccio alla conoscenza della malattia e del malato e dei suoi bisogni, facendo emergere una visione ‘sociale’ delle demenze, volta a collocare l’ambito biologico del disturbo in una dimensione quotidiana e sostenibile. Maggiori info sul bando alla pagina web della Fondazione.

 

Lascia un commento