Toscana, fondi per le imprese danneggiate dall’alluvione

Alluvione-Aulla-650FIRENZE – Con lo stanziamento di un milione di euro , la giunta regionale toscana ha deciso di agevolare ulteriormente le imprese extra agricole che hanno fatto o faranno domanda (il bando scade lunedì 8 luglio, ad oggi risultano 22 le richieste pervenute) per accedere alle agevolazioni per danni subiti nel corso degli eventi alluvionali del novembre 2012 nelle province di Massa Carrara e Grosseto. Si tratta di un contributo in conto interessi rispetto al primo anno di ammortamento del finanziamento bancario, assistito dalle misure di garanzia previste dalla delibera di Giunta del 6 maggio scorso. In sostanza sarà la Regione a coprire per un anno anche la cifra di interessi dovuti agli istituti bancari che hanno aderito all’iniziativa di concessione agevolata dei prestiti.

Sono previsti fino a 200mila euro per il ripristino delle attività danneggiate, con il limite del 75 per cento del valore di impianti, strutture, macchinari e attrezzature danneggiati o distrutti sulla spesa effettivamente sostenuta per il riacquisto o il ripristino. E di 30mila euro per beneficiario, fino al 75 per cento del danno, per i beni mobili strumentali registrati, distrutti o danneggiati.

Lascia un commento