Sisma, “La cena dell’impossibile” tra gli amici emiliani

REGGIO EMILIA. È prevista martedì 10 luglio, all’edizione del mattino, poco dopo le nove, l’appuntamento del Tg1/Fa’ la cosa giusta ” la cena dell’impossibile” tra gli amici emiliani dopo il sisma. Parteciperanno all’iniziativa Michele Clementel , proprietario del birrificio dei disabili a Crevalcore, azienda di eccellenza che fa birra, distrutta dal terremoto di maggio. Il campione di sci Giuliano Razzoli, Chicco Salimbeni, attore di Castel Novo ne’ Monti e molti giovani emiliani, tutti con progetti di solidarietà per i terremotati. «Niente è impossibile, neanche risollevarsi dal sisma per questo popolo di lavoratori pieno di idee e di energia- commenta Angelo Faletta- organizzatore dell’iniziativa da anni impegnato in progetti ambientali e di tutela degli animali». (Sa.Ru.)

PER SAPERNE DI PIU’
Il sito del Tg1/Fa’ la cosa giusta 

Lascia un commento