On air il primo spot realizzato interamente da remoto. Vodafone per la Croce Rossa

“Anche quando non possiamo stare vicini, possiamo essere insieme”. È questo il messaggio della nuova campagna Vodafone, on air sulle principali emittenti televisive e su canali digital e social. L’emergenza che stiamo vivendo in questo periodo ha reso più che mai evidente l’importanza della connettività, che permette di “trasformare” le nostre case in scuole, uffici, palestre, sale prove e luoghi in cui incontrarsi e stare vicini, anche se virtualmente.

E le case sono diventate anche i set in cui realizzare interamente il nuovo spot Vodafone, ideato da Utopia e prodotto da Akita Film. Per la realizzazione del film, nessun attore o regista o persona della produzione ha dovuto lasciare la propria abitazione, gestendo tutto il lavoro necessario da remoto grazie alla rete Vodafone: casting, styling, shooting, montaggio e post produzione. Nel progetto, sono stati coinvolti i migliori talenti italiani (registi e direttori della fotografia), che hanno realizzato direttamente dalle proprie case alcune scene, approfittando anche dell’aiuto dei famigliari. Hanno inoltre diretto a distanza le famiglie di tanti clienti Vodafone, di diverse città italiane, utilizzando smartphone, webcam e macchine fotografiche. Le modalità di realizzazione rafforzano il messaggio della campagna: grazie alla Giga NetworkTM di Vodafone, possiamo essere insieme anche se non possiamo stare vicini. Le note di Come Together accompagnano il susseguirsi di tante scene quanti sono i modi diversi di stare insieme, anche a distanza: che sia per studiare, lavorare, allenarsi, suonare, giocare o per poter fare tutte queste cose insieme.

Attraverso lo spot Vodafone coinvolge i clienti anche nella campagna di donazione a sostegno di Croce Rossa Italiana (CRI) nella lotta al Coronavirus. Fino al 13 aprile i clienti Vodafone possono donare 2 euro inviando un SMS al numero gratuito 45501 o donare 5/10 euro chiamando lo stesso numero da rete fissa. I fondi raccolti per la Croce Rossa Italiana saranno finalizzati alla gestione delle attività di assistenza sanitaria in tutto il Paese e consentiranno di acquistare materiali per l’emergenza COVID-19. La Croce Rossa Italiana è in prima linea dall’inizio dell’allerta Covid-19 in modo capillare su tutto il territorio nazionale attraverso migliaia di volontari e operatori che stanno lavorando senza sosta per sostenere la popolazione. La CRI, seduta al tavolo tecnico del Comitato Operativo dell’emergenza, sta intervenendo con i suoi mezzi, le sue donne e i suoi uomini per garantire soccorso, supporto sanitario e logistico, gestendo in sicurezza i trasporti sanitari dei casi potenzialmente sospetti con mezzi ad alto-biocontenimento e fornendo controllo della temperatura dei viaggiatori in ingresso in Italia nei porti e negli aeroporti. Con il numero verde CRI PER LE PERSONE 800 – 065510 attivo h24 sta fornendo supporto psicologico e informazioni corrette a migliaia di cittadini. Oltre gli interventi in emergenza, la Croce Rossa Italiana si sta impegnando a trasformare questo momento critico nel “Tempo della Gentilezza”, intensificando su tutto il territorio nazionale, i servizi per le persone più vulnerabili e con maggior fragilità sociali e sanitarie, tra i quali la spesa a domicilio, il trasporto sociale, la consegna dei farmaci e dei beni di prima necessità. La campagna è on air sulle principali emittenti televisive, su stampa, su digital e social.