“I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela”: i percorsi dei ragazzi premiati da Fico

Sarà il presidente della Camera Roberto Fico a premiare venerdì 7 febbraio alle 11 presso la Base Navale della Marina Militare di Napoli i ragazzi che hanno partecipato al progetto “I dieci sogni degli Scugnizzi a Vela” dell’Associazione Life contro la devianza minorile. Dieci borse premio per altrettanti progetti di vita. Dieci storie, dieci pezzi unici, dieci restauri di vita cui saranno donati dei contributi per permettere ad altrettanti ragazzi di continuare il proprio percorso di rinascita. Questa la storia di “Scugnizzi a Vela”, attività di integrazione promossa dall’Associazione Life onlus rivolta ai giovani a rischio di devianza ed emarginazione dell’area penale campana. L’iniziativa si propone di offrire ai ragazzi, che stanno attualmente scontando un provvedimento di legge, un modello di vita caratterizzato dai principi insiti nelle attività marinare e nel restauro del legno quali la lealtà, l’onestà e il rispetto reciproco. La Marina Militare sostiene l’iniziativa mettendo a disposizione dell’Associazione alcuni locali interni alla Base Navale del Molosiglio, dove i ragazzi possono apprendere le varie tecniche per manutenere le imbarcazioni in legno a vela. Fondamentale l’etico sostegno della Fondazione Grimaldi. Le barche sono impiegate come materiale didattico nelle attività di laboratorio realizzate nell’antico Arsenale Napoletano e rappresentano per i ragazzi una fantastica miscela di storia, cultura ed arte marinaresca. «I ragazzi – sottolinea Stefano Lanfranco, presidente Life – vivono nel cantiere scuola, all’interno del quartier generale della Marina Militare di Napoli, uno stage di “educazione civica” con il miglior modello rappresentativo che possa essere preso come riferimento che stimo gli scugnizzi a perseguire la strada della legalità». Nel corso della premiazione sarà presentato il Bilancio Sociale sulle tante attività svolte nel 2019 (nel dettaglio www.associazionelife.it).

di Giuliana Covella