Festa dei Carabinieri, in piazza con le scuole per raccontare le attività dell’Arma

Il 205° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri ha visto anche quest’anno l’allestimento di stand e dimostrazioni in piazza del Plebiscito dove sono stati allestiti degli stand aperti alla cittadinanza e alle scolaresche per presentare le attività principali e le specialità dell’Arma.
Gli Artificieri Antisabotaggio e in Nucleo Cinofili hanno simulato un intervento per la rimozione di un ordigno, mentre la Sezione Rilievi ha allestito una finta del scena crimine, dove è stato  possibile rilevare impronte digitali  con attrezzature e polveri specifiche. I Carabinieri Forestali hanno esposto il laboratorio mobile e le loro attività a tutela dell’ambiente e della fauna, mentre gli atleti del Centro Sportivo hanno dato dimostrazioni di arti marziali, scherma e pugilato. Per i ragazzi delle scuole medie e superiori, è stato possibile sperimentare virtualmente lo stato di ebbrezza alcolica in una postazione dotata di occhiali speciali. Presenti anche il Nucleo Subacquei di Napoli e gli uomini Comando Tutela Patrimonio Culturale.