“Il percorso del perdono”: a Nola il confronto tra Agnese Moro e Adriana Faranda

NAPOLI – 40 anni dopo l’uccisione di Aldo Moro, l’istituto superiore di Scienze Religiose “Duns Scoto” organizza un incontro con la figlia dello statista della Dc, Agnese, e la brigatista Adriana Faranda: “Si tratta di essere testimoni di un percorso possibile di umanizzazione, nonostante le ferite”, spiega Francesco Iannone, direttore dell’istituto nolano