Prende il via la Fiera dei Beni Comuni GUARDA LE FOTO

NAPOLI – Ha preso il via presso l’Istituto Martuscelli a Napoli la decima edizione della Fiera dei Beni Comuni, il tradizionale appuntamento che mette a confronto esponenti istituzionali, rappresentanti del mondo non profit e cittadini sui temi dell’amministrazione condivisa, della finanza etica, della responsabilità sociale d’impresa, della sovranità alimentare. Alla cerimonia di inaugurazione hanno preso parte Renato Briganti, componente del consiglio direttivo del Csv Napoli, Nicola Caprio, presidente del Csv Napoli, Vincenzo Mormile, commissario dell’ Istituto Domenico Martuscelli, Filiberto Parente, portavoce del Forum del Terzo settore della Campania, Salvatore Petrucci, presidente Univoc di Napoli, e Enrico Panini, vicesindaco di Napoli.

“Il nuovo codice del Terzo settore affida ai CSV la cura dei Beni comuni, in questo senso il CSV Napoli è stato pioniere. Grazie a tutti i partecipanti di questo evento che si conferma uno strumento di confronto con il volontariato, il Terzo settore e la società civile. Oggi lanciamo un messaggio di speranza, ricchezza e cambiamento”, ha detto Nicola Caprio, mentre il vicesindaco Enrico Panini ha aggiunto: “Essere arrivati a 10 anni di Fiera vuol dire aver lavorato con lo spirito giusto, con determinazione e caparbietà. Questa mattina tre sono le parole chiave dell’evento: volontariato, coerenza e innovazione”. Significativa anche la scelta dell’Istituto Martuscelli: “Svolgiamo la Fiera proprio in un bene comune, che contribuiamo a restituire ai cittadini e alla fruizione pubblica”, spiega il direttore del Csv Napoli Giovanna De Rosa.

La Fiera prosegue fino alle 20 con laboratori, musica, animazione e convegni. Domani, invece, alle 9,30 si riprende con il corso per la formazione professionale per i giornalisti dal titolo “Comunicare la fragilità”. mentre nel pomeriggio un’ Agorà di confronto sarà interamente dedicata alle associazioni dell’area metropolitana di Napoli per parlare di volontariato giovanile, per la condivisione di buone prassi dai territori nazionali e locali sul tema dei Beni comuni e per presentare il nuovo Bando di CSV Napoli e Comune di Napoli “Agenzie di Cittadinanza 2018″. La Fiera si chiuderà con un momento conviviale con musica e animazione durante il quale ci sarà la consegna a tutte le OdV presenti di gadget natalizi. In tutti e due i giorni la Fiera che è organizzata in collaborazione con Univoc, l’Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi – Sezione di Napoli, ospita un percorso multisensoriale al buio che permetterà di fruire anche della mostra d’arte interattiva “The Black Gallery”, momento conclusivo del laboratorio intitolato White Space, promosso nell’ambito del progetto di Servizio Civile del CSV Napoli “Open Year” e rivolto alle persone con disabilità visiva.

Di seguito il programma dettagliato della due giorni

http://www.csvnapoli.it/wp-content/uploads/2018/11/PROGRAMMA_FIERA_WEB-1.pdf

Segui gli aggiornamenti sulla pagina facebook del Csv Napoli

https://www.facebook.com/CSVNapoli/