Riforma, parte da Napoli il ciclo di seminari di CSVnet

NAPOLI- La Riforma del Terzo Settore continua a suscitare dubbi e perplessità su come cambierà il mondo del sociale. Per questo motivo CSVnet ha deciso di approfondire l’applicazione delle nuove disposizioni di legge, con particolare riguardo alle tematiche inerenti i CSV, organizzando tre incontri di approfondimento per i CSV Soci ed in particolare per coloro i quali nei CSV coltivano un particolare interesse proprio sulla riforma del Terzo settore. Da Napoli è partita questa mattina la serie di incontri che saranno tenuti dal prof. Luca Gori dell’Università Sant’Anna di Pisa, che poi proseguiranno a Roma e Milano. Tra gli obiettivi prefissati c’è quella di analizzare la riforma normativa, riconoscerne le opportunità, i rischi, gli aspetti non chiari; stimolare riflessioni, chiarimenti, azioni, decisioni conseguenti; assicurarsi un’applicazione delle disposizioni normative della riforma il più possibile adeguata alla funzione dei CSV ed allo sviluppo del volontariato.

«Era necessario dopo la Riforma fare delle riunioni sul territorio nazionale – ha spiegato Giorgio Casagranda Consigliere – membro Comitato Esecutivo di CSVnet, intervenuta alla giornata di lavoro- per dare una risposta ai dubbi e alle domande che, lecitamente, sono venute fuori. In questa ottica si inizia qui Napoli con il professore Luca Gori con questo seminario di approfondimento della Riforma del Terzo Settore. Un ringraziamento va al CSV Napoli e al suo presidente Nicola Caprio per il supporto». All’evento hanno partecipato esponenti e rappresentanti di diversi CSV del Sud Italia che si sono potuti confrontare sul tema spinoso della Riforma.