Prodotti scaduti reimmessi nel mercato. I carabinieri sequestrano oltre 5mila prodotti

NAPOLI-  Erano 4.500 i dentifrici scaduti ai quali era stata rimossa la linguetta termosaldata su cui è scritta la data di scadenza e 588 bombolette di schiuma da barba da cui era stata cancellata la scadenza stampata sul fondo. Il tutto, insieme a centinaia di confezioni di detersivi, saponi e carta igienica, era accatastato in un deposito in cui i carabinieri della stazione di afragola sono entrati dopo aver visto 2 uomini che vi si erano nascosti alla loro vista. Un 61enne e un 48enne, entrambi di Afragola, nel prefabbricato stavano tagliando a confezioni di dentifrici scaduti la linguetta che riporta la data di scadenza e incollando etichette nuove con su scritta  composizione chimica del prodotto in italiano. Successivamente è giunto nel deposito anche un 59enne di afragola già noto alle ffoo, verosimilmente il tramite con uno dei negozi che si approvvigionava di quei prodotti. I 3 soggetti sono stati denunciati per frode in commercio, mentre i prodotti e il prefabbricato sono stati sequestrati. Indagini in corso con il supporto del n.a.s. di Napoli.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *