Ecco la rifrorma del Terzo Settore spiegata con schede e grafici

MILANO – La riforma del Terzo settore spiegata con schede e grafici. È quanto offre Italia non profit, portale che offre dati e servizi sul mondo del non profit.  “È la prima riforma organica che ri-descrive un ambito così importante per la convivenza civile-dichiara Giulia Frangione, ceo di Italia non profit-, per questo abbiamo ritenuto importante ideare uno strumento digitale e divulgativo rivolto agli enti, agli operatori, ma soprattutto ai cittadini capace di far comprendere in modo chiaro e intuitivo i punti qualificanti della riforma”.

L’intera Riforma è stata ordinata per argomenti consentendo all’utente di navigare trasversalmente a seconda dei propri interessi, creandosi così in maniera autonoma un proprio percorso all’interno della comprensione della Riforma. Per esempio, ipotizzando un utente fundraiser operante nel Terzo Settore che desidera approfondire l’argomento raccolta fondi, può farlo attraverso l’apposita scheda per poi passare ad altra grazie ai suggerimenti proposti.

La Guida alla Riforma risponde alle domande pratiche degli utenti come ad esempio “Come avviene l’iscrizione al Registro Unico? Quali sono obblighi rispetto al 5×1000? Cosa comporta il nuovo servizio civile universale?” fornendo una chiave di lettura innovativa e chiara del testo normativo. La Guida è consultabile online gratuitamente e scaricabile da chiunque in formato pdf così da poter essere consultata in ogni momento di necessità.

(redattore sociale)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *