Posteinsieme onlus, progetti per il sociale

ROMA- Il Consiglio di Amministrazione di Poste Insieme Onlus, avvalendosi anche del supporto del Comitato Scientifico, individua con cadenza annuale o pluriennale le aree tematiche e gli ambiti prioritari di intervento della Fondazione, nell’ambito delle linee guida per l’attuazione delle finalità statutarie. Per l’annualità 2015, in considerazione della fase di start up della Fondazione, l’individuazione delle attività progettuali ammesse a fruire dei contributi erogati da Poste Insieme Onlus avverrà su base diretta, previa deliberazione del Consiglio di Amministrazione. Si prevedono nello specifico, ferma restando la possibilità di elaborare e programmare direttamente ulteriori progettualità sperimentali coerenti con gli scopi statutari, le seguenti aree tematiche di intervento prioritario:

a)    Azioni di promozione e tutela dell’infanzia e dell’adolescenza, con particolare riguardo alle situazioni di estremo disagio e/o di negazione dei diritti quali:

  • bambini/ragazzi costretti in carcere;
  • minori a rischio di dispersione e/o di abbandono scolastico;
  • minori stranieri non accompagnati;
  • minori scomparsi;
  • minori vittime di violenza, abuso e/o sfruttamento.

b)    Azioni finalizzate all’inclusione sociale e al mantenimento dell’autonomia delle persone anziane, con particolare riguardo alle seguenti tipologie di fabbisogno e fattispecie di intervento:

  • interventi volti a prevenire e contrastare l’istituzionalizzazione;
  • servizi di sostegno alle famiglie con persone anziane affette da specifiche patologie;
  • attività di promozione e sostegno dell’invecchiamento attivo.

c)    Azioni di tutela e sostegno delle famiglie, con particolare riguardo alle seguenti tipologie di fabbisogno e fattispecie di intervento:

  • interventi in favore delle reti territoriali di distribuzione di generi alimentari e prodotti di prima necessità quali Empori della Solidarietà etc.;
  • progettualità innovative per la costruzione di reti di volontariato e gruppi di mutuo aiuto familiare;
  • interventi di inclusione e/o sostegno psico-sociale per le famiglie di nuova costituzione e/o con specifiche problematiche sociali.

Le proposte progettuali, avanzate da soggetti pubblici o privati non aventi scopo di lucro operanti nell’ambito di intervento statutario della Fondazione, potranno essere trasmesse in due modalità: via mail, compilando l’apposita scheda di presentazione e spedendola al seguente indirizzo:PosteInsiemeOnlus@posteitaliane.it;
per posta ordinaria, compilando e firmando la scheda di presentazione in formato word e spedendola al seguente indirizzo: Fondazione Poste Insieme Onlus – Via dei Crociferi, 23 – 00187 Roma. Sulla base dell’istruttoria svolta, il soggetto proponente sarà contattato direttamente dallo staff della Fondazione.
Ai fini della corretta predisposizione delle proposte progettuali si consiglia di consultare preventivamente le apposite sezioni chi e cosa sosteniamo e criteri di selezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *