Montecatone Paracycling, gara preolimpica internazionale

IMOLA – Al via atleti provenienti da 11 nazioni europee, per due impegnative giornate di gara lungo i saliscendi della spettacolare pista di Imola. Sarà l’Autodromo internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola ad ospitare la prima edizione della “montecatone-2organizzata dalla Fondazione Montecatone Onlus, con la collaborazione tecnica di ASD Bikers di Romagna Repack Cafè Racer, DEKRA e del Montecatone Rehabilitation Institute.

Ai nastri di partenza sono confermati molti dei campioni azzurri delle specialità paraciclistiche: da sottolineare la prestigiosa presenza di Alex Zanardi e Vittorio Podestà, freschi vincitori di due ori a testa nelle rispettive categorie ai recenti mondiali in Svizzera. In campo femminile la portabandiera è l’iridata Francesca Porcellato, recentemente tornata sul podio mondiale con un doppio oro nella sua categoria e di Jenny Narcisi, bronzo ai recenti campionati del mondo.

La competizione, che si svolge su due prove, una gara in linea al sabato e una crono la domenica, promette punti preziosi in vista delle qualificazioni olimpiche per Rio 2016 e rappresenta una prestigiosa vetrina per la città di Imola e il Montecatone Rehabilitation Institute, eccellenza imolese in campo europeo per la riabilitazione delle persone con lesione al midollo spinale.

Proprio presso l’Ospedale di Montecatone sabato 29 alle ore 17,30 è prevista la visita di una rappresentativa della nazionale italiana di Paraciclismo agli ospiti e alle loro famiglie

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *