“Incontro tra valori”: la raccolta fondi di Caritas Diocesana di Nola sostenuta da Eccellenze Campane

logo_caritasNAPOLI – A luglio la Caritas Diocesana di Nola propone presso il Centro Elim di Somma Vesuviana quattro appuntamenti con cui vivere un’esperienza insolita di solidarietà. In collaborazione con Eccellenze Campane, gruppo che tutela e promuove valenti realtà enogastronomiche regionali, nasce “Incontro tra valori – solidarietà e enogastronomia”, una rassegna di raccolta fondi per il dormitorio Caritas di San Giuseppe Vesuviano.

ʺLo scorso marzo il dormitorio ha aperto le sue porte con ventiquattro posti letto e una stanza dedicata alle famiglie. Quotidianamente ci troviamo a far fronte a sempre più numerose richieste di gruppi familiari che rimangono senza casaʺ – spiega il direttore della Caritas Diocesana di Nola, don Arcangelo Iovino – ʺl’iniziativa di Incontro tra Valori ha come finalità proprio quella di raccogliere fondi tali da predisporre il nostro dormitorio all’accoglienza di più famiglie. Ringrazio Scudieri (il patron di Eccellenze Campane, ndr) per aver raccolto il nostro appello e aver pensato di offrire al nostro territorio serate di incontro con le Eccellenze Campaneʺ.

Quattro le serate in programma, pensate come occasione di incontro tra i valori dell’accoglienza Caritas e la cultura eno-gastronomica delle nostre terre. Il primo appuntamento è previsto per mercoledì 2 luglio, serata dedicata alla frittura classica napoletana del Maestro Tubelli e alla birra artigianale Maneba. Nei successivi incontri con le eccellenze culinarie nostrane, invece, sarà la volta de “Il Ristorantino dell’Avvocato”, protagonista nella serata del 16 luglio con Casa Vinosia e l’Antica Panuozzeria di Eugenio e Luca Manzi, attesa per il 23 luglio. Chiuderà Maestro Vuolo e la sua classica pizza napoletana con l’ultima serata del 30 luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *