Diversamente Speleo, no alle barriere architettoniche al Museo del Sottosuolo

NAPOLI – La disabilità non deve essere un limite per la cultura e le passioni; neanche la natura perigliosa di un percorso speleologico, ad esempio, dovrebbe pregiudicare la fruizione ai disabili. Con questo spirito sabato 15 marzo il Museo del Sottosolo di Napoli, sito in Piazza Cavour 104, dà appuntamento per una giornata ricca di eventi dedicati a soggetti con disabilità gravi e gravissime. Si tratta della Grande Festa per raccogliere fondi per l’edizione 2014 di Diversamente Speleo, la manifestazione che vuole portare persone diversamente abili a godere delle bellezze ipogee.

Con il versamento di un contributo organizzativo, sarà possibile partecipare alla festa che vedrà protagonisti i vari volti della cultura, tra musica, arti visive, visite guidate, ambientazioni storiche, videoproiezioni, aste benefiche e suggestive arrampicate speleo.

Lo scopo è raccogliere fondi per acquistare almeno due barelle attrezzate per il soccorso alpino e  speleologico, da utilizzare su tutto il territorio nazionale all’interno dell’edizione 2014 di Diversamente Speleo. Per avere un’idea del lavoro svolto in passato, il video dell’edizione 2013 permetterà di vivere quanto sia stato realizzato sinora. http://vimeo.com/84380188

 

di Claudia Di Perna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *