Trani, la Befana Solidale dell’Associazione Orizzonti

TRANIAnche se in difficoltà, i bambini hanno tutti lo stesso diritto di ricevere i doni della befana. Con questo spirito domenica 5 gennaio nel cortile del Monastero delle Suore Clarisse di Trani l’Associazione Orizzonti ha organizzato un incontro con i bambini appartenenti a famiglie disagiate, per regalare loro leccornie.

L’iniziativa della Parrocchia del Cristo Redentore in collaborazione con l’Associazione Orizzonti, ha donato le “calze” al numeroso gruppo di bimbi, nell’ottica di creare un primo esperimento di solidarietà voluto dall’associazione tranese nei confronti di chi, come i giovanissimi, vive la povertà e il disagio sociale in maniera più angosciante, subendo in maniera passiva le conseguenze della povertà familiare.«La Befana Solidale – spiega il presidente di Orizzonti, Angelo Guarriello – vuole essere per noi un momento di gioia e spensieratezza da donare a chi vive, specialmente in un periodo dell’anno caratterizzato da festa e doni, una situazione di profonda angoscia e frustrazione».

Parallelamente al successo dell’incontro con i bambini delle famiglie più indigenti del territorio tranese,  un nuovo record solidale è stato raggiunto dalla stessa Associazione: la Raccolta Alimentare  Il Cibo del Sorriso nella sua versione natalizia ha coinvolto i comuni di Andria, Trani, Bisceglie e Canosa il 21 dicembre scorso e ha fatto registrare ben 12 tonnellate di prodotti alimentari raccolti

 

Di Claudia Di Perna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *