Rifiuti tossici, Sepe: «Presto screening dei terreni della Chiesa»

terradeifuochi-piazzaNAPOLI – Il monito del cardinale Crescenzio Sepe contro chi inquina ha raggiunto anche Radio Rai. «Chi sotterra rifiuti tossici, chi avvelena il cibo, chi inquina la nostra acqua non è un buon cristiano, anzi non è un cristiano». Così l’arcivescovo di Napoli, intervistato su Radiouno, all’interno del programma «Prima di tutto». «La mia è la voce di un pastore che moralmente sente il bisogno di chiedere l’intervento delle istituzioni, e l’ho fatto in modo duro e preciso con chi rappresenta il governo regionale e nazionale» ha affermato Sepe.

SCREENING DEI TERRENI DELLA CHIESA – Il cardinale ha annunciato una mappatura dei terreni di proprietà della Chiesa in Campania. «In alcuni casi sono stati sequestrati nostri appezzamenti...continua a leggere l’articolo su corrieredelmezzogiorno.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *