Il Mann in Lis per le persone sorde

lisNAPOLI- Venti opere d’arte raccontate in lingua Lis . E’ questa la sintesi del progetto di accessibilità museale promosso dalla Regione Campania, nell’ambito di “Conoscere per Crescere”. L’iniziativa, presentata presso la sala convegni del Museo Archeologico Nazionale, è stata promossa  dalla Federazione Regionale Sordi Campania. Le venti maggiori opere d’arte presenti al Mann, spiegate con sottotitoli e in Lis per permettere alle persone sorde di fruire dei magnifici reperti conservati all’Archeologico. La guida “girerà” con un app su  cinque tablet acquistati dalla Regione Campania che la Federsordi donerà al museo napoletano. A breve, l’app potrà anche essere liberamente scaricabile dai visitatori.

di W.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *