«L’Homme en rose», il Maschio Angioino si «veste» di pink contro l’omofobia

maschio_gay--180x140NAPOLI – Maschio sì, ma vestito di rosa. Per la Giornata internazionale contro l’omofobia (17 maggio) Castel Nuovo si illumina simbolicamente per abbattere i pregiudizi: iniziative culturali e attività sportive collegate all’evento, con la convinzione che cultura e sport svolgano un ruolo fondamentale nella lotta a qualsiasi comportamento ostile verso le persone omosessuali e transessuali.

17 MAGGIO CONTRO L’OMOFOBIA – La giornata internazionale di lotta all’omofobia ed alla transfobia, che si celebra in tutto il mondo il 17 maggio, si configura come un momento rilevante di riflessione e di arricchimento umano ed intellettuale al fine di contrastare qualsiasi odioso comportamento discriminatorio ai danni della comunità LGBT.

IL PROGRAMMA – L’Arcigay Napoli, con il supporto dell’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Napoli ed in collaborazione con il Coordinamento Campania Pride, ha organizzato una giornata dedita alle iniziative culturali ed alle attività sportive, questo il programma: il 17 maggio, presso l’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, avrà luogo la seguente programmazione: alle ore 10.30 il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli presenta del libro “Teatro” di Fortunato Calvino: letture di Gino Curcione e Pietro Juliano, coordina Claudio Finelli. Alle ore 11.30 Roberto Azzurro in “De Profundis” di Oscar Wilde. Ore 12.00 il Comitato Arcigay Antinoo di Napoli presenta il libro “Comunità omosessuali. Le scienze sociali sulla popolazione LGBT” di Fabio Corbisiero.

CONTRO I CRIMINI IMMOTIVATI – Durante la mattinata sarà presentato il progetto «RacConta», documentazione di crimini e di altri atti motivati da odio contro le persone LGBTI. Alle ore 16:30 Antisala dei Baroni del Maschio Angioino, l’Associazione i Ken ONLUS presenta il libro «Diario di una vecchia checca» di e con Nino Spirlì. Alle ore 18.30 allo Stadio Collana di Napoli la squadra gay di calcio a 5 dei Pochos Napoli (Arcigay Napoli) sfiderà in un torneo esibizione la squadra di calcio a 5 del Comune di Napoli. La partecipazione a tutti gli eventi è libera e gratuita.

LA CAMPAGNA – Infine è prevista una campagna di comunicazione attraverso dei manifesti (Alcune persone sono gay/lesbice/trans – Fattene una ragione) voluta da Arcigay su tutto il territorio nazionale, per sensibilizzare e contrastare l’omo/transfobia.

di Natale De Gregorio (corrieredelmezzogiorno.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *