Pediatria, l’attività dei volontari diventa un libro

TERNI. L’attività di volontariato svolta tra i bambini ricoverati nel reparto di pediatria dell’ospedale di Terni è contenuta in un libro che sarà presentato domenica 2 dicembre, alle 18 e 30, nella sala dell’orologio, nei locali del Caos.
Il libro si intitola “Farfallina al braccio? Niente paura arriva il pagliaccio” ed è stato realizzato dall’Associazione i Pagliacci in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Campomaggiore, con l’Assessorato alla Cultura del comune di Terni e la Fondazione Carit. Contiene anche i lavori svolti dai bambini delle scuole ternane con le quali la onlus guidata da Alessandro Rossi collabora da tempo.
“Con il ricavato delle offerte per acquistare il libro aiuterete la nostra associazione a proseguire la sua missione – dice Alessandro Rossi. Attualmente ci rechiamo almeno due volte a settimana in ospedale, ma quando le circostanze lo richiedono, come è accaduto di recente, andiamo anche tutti i giorni. Col ricavato delle offerte faremo altre donazioni sia all’azienda ospedaliera che al centro di neuropschiatria infantile”.
I bambini che interverranno alla presentazione avranno in omaggio palloncini e nasi rossi.
Toccante il libro, nel quale si parla dell’associazione e della terapia del sorriso, ma anche di come i bambini e ragazzi delle scuole ternane hanno vissuto l’esperienza con I Pagliacci.
“Una classe della scuola di Campomaggiore è venuta con noi in pediatria per portare i regali ai bambini ricoverati. Nei prossimi giorni, come facciamo da anni, porteremo giocattoli in pediatria, in chirurgia e al baobab e lo faremo anche insieme ai ragazzi di Narni Scalo che hanno frequentato il corso per diventare volontari del sorriso”.
Tanti ragazzi hanno frequentato i due corsi di formazione svolti tra Terni e Narni Scalo.
Intanto la settimana scorsa l’associazione I Pagliacci ha consegnato due carrozzine, un fax stampante e due rilevatori di pressione al reparto di chirurgia e altri due rilevatori di pressione alla pediatria grazie alla donazione delle offerte in memoria del giovanissimo narnese Samuele Bacocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *