Giornata mondiale, le iniziative

NAPOLI. Di seguito vi segnaliamo le iniziative messe in atto per la giornata mondiale del rifugiato, nelle principali città del sud Italia.

AVELLINO

Programma: il 21 giugno ad Avellino l’Associazione Amici del Camerun organizza “Welcome to Irpinia 2012” per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla condizione dei rifugiati. E’ in programma una mostra di pittura, una visita istituzionale di una delegazione dei profughi in Prefettura e il Convegno Percorsi e Processi d’integrazione in Irpinia” con saluto del Sindaco di Avellino, del Presidente della Provincia di Avellino e del Prefetto di Avellino.

CASERTA

Programma: il 23 giugno presso l’Aula Consiliare del Comune di Castel Volturno dalle ore 9,30 la CGIL Caserta, insieme ad altre realtà associative territoriali e nazionali ed alla CGIL Nazionale, promuove la Tavola Rotonda “Emergenza Nord-Africa un anno dopo” incontro per confrontarsi con le istituzioni locali sulla attuale situazione dei richiedenti asilo in Europa, in Italia ed in provincia di Caserta.

NAPOLI

Programma: il 20 giugno a Napoli da via Partenope a Piazza Vittoria dalle ore 16,00 alleore 22,00 il Comune di Napoli, in collaborazione con alcune associazioni napoletane, organizza un evento pubblico sul lungomare con laboratori interculturali e stand informativi finalizzati alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione dei rifugiati.

LECCE

Programma: il 20 giugno a S. Pietro Vernotico (BR) in Piazza del Popolo dalle ore 20.00 testimonianze, mostra di disegni, proiezioni video, gastronomia e musica dei Mijikenda; 23 giugno: Galatina (LE) presso il Circolo ARCI Km 0 in Corte S.Stefano alle ore 20.00, video, racconti, mostra disegni di rifugiati e testimonianze di operatori dell’accoglienza con musica di Mino De Santis e gastronomia africana.

CATANIA

Programma: il 21 giugno il Cara di Mineo dalle ore 9,30, nell’ambito dell’evento “Giornata Mondiale del Rifugiato – Dall’emergenza all’integrazione”, apre le porte a tutta la cittadinanza. Sarà organizzato un convegno sul tema dell’immigrazione e dei rifugiati, seguito da una visita della struttura, da una presentazione di alcune attività ludicosportiverealizzate dagli ospiti del centro e da un concerto conclusivo con la partecipazione di gruppi di musica etnica.

Programma: il 25 giugno presso il Palazzo della Cultura, via Vittorio Emanuele 121, nell’ambito dell’iniziativa “L’accoglienza dello SPRAR al di là dell’emergenza” è in programma alle ore 16,00 il convegno “Rifugiati: quale modello di accoglienza?” con la partecipazione del Sindaco di Catania, Cir, UNHCR, Prefettura e Questura di Catania. Seguiranno testimonianze di integrazione, degustazioni dal mondo, mostra fotografica “Una famiglia anche qui”, videoproiezioni e un incontro con le Associazioni, Enti e Agenzie del Territorio. Alle ore 21.00 è prevista la proiezione del film “Terraferma” di Emanuele Crialese.

TRAPANI

Programma: il progetto Sprar del Comune di Trapani il 18 giugno presso l’Aula Conferenze Palazzo D’Alì dalle ore 9,30 organizza “L’accoglienza dello SPRAR va al di là dell’emergenza” momento d’incontro e di riflessione con proiezioni video e testimonianze sul tema dell’accoglienza e dell’integrazione dei Richiedenti Asilo nella città di Trapani. Saluti del Sindaco, del Prefetto e del Vescovo della Diocesi di Trapani. Il 19 giugno presso il Campo Coni di Trapani dalle ore 16,00 alle ore 19,00 “Lo sport come occasione di dialogo universale”: gare di Atletica leggera tra i giovani atleti richiedenti asilo e gli atleti della Federazione Italiana di Atletica Leggera. Il 20 giugno presso la Casina delle Palme dalle ore 18,00 evento “Da Fratello a Fratello”: gli operatori, i rifugiati e l’ente gestore del Progetto SPRAR incontrano la cittadinanza. Cucina Multietnica a cura dei giovani studenti dell’Istituto Alberghiero I.V. Florio di Erice e i richiedenti asilo. Premiazione dei vincitori delle gare di Atletica leggera espettacoli vari di intrattenimento.

MESSINA

Programma: il 20 giugno alle ore 17,00 flash mob in Piazza Duomo: Porta un ombrelloper chiedere il rispetto delle Convenzioni internazionali, l’accoglienza reale dei rifugiati e la fine della detenzione dei richiedenti asilo. Alle ore 21,00 presso il Circolo Arci Thomas Sankara proiezione del film “Mare chiuso” e presentazione della campagna “Mai più respinti” e Boat 4 People.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *