Il Pocho prende a calci il disagio

NAPOLI. La testa al Napoli, il cuore a Villa Gobernador Galvez, sua città di nascita. Proprio qui Lavezzi con un gruppo di volontari e insegnanti ha messo su un’ associazione, “Ninos del Sur”,  che assiste bambini e pre-adolescenti in forma integrale per fortificare le possibilità di costruire un futuro attraverso la formazione, la cooperazione, la generazione di vincoli solidari e l’integrazione sociale con la propria famiglia e la comunità. «Credo che come adulti e come società – dichiara il Pocho dal sito della sua associazione-  abbiamo la responsabilità di assicurare il benessere di tutti i bambini e bambine, incrementando, con il nostro umile aiuto, uguaglianza di opportunità affinché possano scegliere un futuro e crescere come persone. L’associazione è un piccolo sedimento per restituire un po’ di tutto l’affetto ed appoggio che la mia gente mi ha offerto. Il mio aiuto è solo il calcio d’inizio e per questo invito tutti a comunicare e collaborare nella crescita del Centro» . Un calcio al disagio per permettere ai piccoli del suo paese un futuro migliore. Maggiori informazioni per conoscere e sostenere le attività dell’associazione all’indirizzo www.ansur.org.ar/index_italiano.html

di Walter Medolla

[monoslideshow  id=11 w=450 h=350 present=’sparkles’]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *