Una donna guida la lotta all’Aids

COMO. Lella Cosmaro, della Lega Italiana per la Lotta contro l’Aids, è stata nominata alla presidenza dell’Hiv/Aids Civil Society Forum europeo per gli anni 2012/2014.  « Grande soddisfazione – dichiara Alessandra Cerioli, presidente della Lila –  per il riconoscimento in sede internazionale del ruolo della nostra associazione e dell’ottimo lavoro svolto da Lella Cosmaro da molti anni con noi e nello stesso Forum europeo delle società civile su Hiv/Aids. Siamo molto felici della sua nomina a un ruolo che ricoprirà con competenze e qualità che ben conosciamo»

La presidenza del Forum è dall’origine divisa tra i due network Aids Action Europe e EATG – European AIDS Treatment Group. Cosmaro è co-chair per il primo, e divide quindi la carica con l’altra neoeletta, la polacca Anna Zakowicz.

IL PERSONAGGIO. Lella Cosmaro, laureata in discipline della ricerca psicologica e sociale, collabora con la LILA, nella sede di Milano, dal 1993. Dal 2009 partecipa alle riunioni dell’HIV/AIDS Civil Society Forum e dal 2011 è divenuta membro dello Steering Committee del network Aids Action Europe. In Italia segue diversi progetti di ricerca, anche in collaborazione con le associazioni che compongono la Consulta Nazionale Aids. L’Hiv/Aids Civil Society Forum è un organo consultivo informale istituito nel 2005 dalla Direzione Generale per la Salute e la Tutela del Consumatore della Commissione Europea, e comprende 40 rappresentanti di Ong europee che si occupano di Hiv/Aids. Ha la funzione di agevolare il dialogo tra i decisori politici e la società civile nell’elaborazione e attuazione delle iniziative di lotta all’Hiv/Aids. Il Forum coadiuva il lavoro del Gruppo di Studio sull’Hiv/Aids, Think Tank, attivo dal 2004, composto dai rappresentanti governativi degli Stati membri.

di Alessandro Barba

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *