Napoli, “pacco” alla camorra

“Facciamo un pacco alla camorra…dal gusto dell’impegno i sapori della legalità” sarà presentato a Napoli, presso il Teatro San Carlo alle ore 9.30 del 22 novembre. L’iniziativa è promossa dal Comitato don Diana nell’ambito del laboratorio di economia sociale Le Terre di don Diana che vedono cooperative sociali ed organizzazioni del Terzo Settore a lavoro per la sostenibilità del riuso sociale dei beni confiscati alla camorra. Facciamo un pacco alla camorra, al suo secondo anno è un cesto regalo natalizio contenente prodotti dei beni confiscati alla camorra ed agricoltura biologica. L’idea è nata dall’impegno delle cooperative sociali Agropoli di San Cipriano D’Aversa, Eureka di Casal di Principe, Al di là dei Sogni di Sessa Aurunca. Il pacco che non è un semplice contenitore ma una  borsa concepita nel design e nel materiale dalla cooperativa sociale  Altri orizzonti della Jery Essan Masslo conterrà  tra gli altri i prodotti di Arte e Kore, Terra Nostra, NCO, Fuori di Zucca, Caffè Lazzarelle. All’iniziativa hanno aderito Libera Campania, Radio Siani, Agrorinasce, Consorzio  Sole, Associazione di lotta alla illegalità e alla cultura camorristica Scampia di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *